SOS Ticino

Atelier Ri-Creativo

Grazie a questo piano occupazionale hanno l’opportunità di ri-acquisire ritmi e modalità operative, professionali e sociali limitate dalla condizione di persona non occupata professionalmente, attraverso la proposta di attività pratiche vicine al mondo del lavoro. 




SOS Ticino

Atelier Ri-Taglio

Le utenti di Ri- taglio hanno l’opportunità di ri-acquisire ritmi e modalità operative, professionali e sociali limitate dalla condizione di persona non occupata professionalmente, attraverso la proposta di attività pratiche vicine al mondo del lavoro. Il  cammino delle utenti verso un’occupazione stabile viene supportato attraverso l’applicazione quotidiana e legata alla realtà del lavoro della lingua italiana (APL per alloglotti).

SOS Ticino

Atelier Ri-Cicletta


Il programma occupazionale Ri- Cicletta, uno dei servizi e progetti che SOS Ticino attua per favorire il reinserimento sociale di persone disoccupate a forte rischio di esclusione, non si limita a dare nuova vita a biciclette usate. Nell’Atelier di Rivera si lavora soprattutto per rimettere in sella chi deve fare i conti con le difficoltà della vita, favorendone l’integrazione e il reingresso nel mondo del lavoro.

 
SOS Ticino

Coordinazione ROA

L’audizione approfondita durante la quale i richiedenti l’asilo espongono i motivi che li hanno costretti a fuggire dal loro paese e a chiedere protezione in Svizzera costituisce la fase più importante e delicata della procedura d’asilo. Il ROA è un osservatore neutrale, non ha qualità di parte, ha l’obbligo di rispettare il segreto nei confronti di terzi.

SOS Ticino

Corsi di italiano per richiedenti asilo

SOS Ticino offre ai richiedenti asilo (titolari di permesso N) presenti in Ticino dei corsi di lingua italiana impartiti da docenti con una formazione specifica per l’insegnamento rivolto agli alloglotti.

Le conoscenze linguistiche e l’acquisizione di nuove competenze professionali sono utili anche nel caso di un ritorno nei rispettivi paesi d’origine. Una parziale eliminazione delle barriere linguistiche contribuisce inoltre a eliminare o ridurre pregiudizi e diffidenze.

SOS Ticino

Derman: interpretariato e mediazione interculturale

L’interprete interculturale interviene in caso di difficoltà di comunicazione e comprensione linguistico-culturali tra gli operatori autoctoni e la popolazione immigrata nel Canton Ticino.Il mediatore interculturale, oltre alla sua attività di interpretariato in trialogo, è attivo nell’ambito dei processi di integrazione tra stranieri e popolazione autoctona. 

 
SOS Ticino

Ristorante Casa del popolo

La Casa del Popolo offre ai partecipanti all’AUP sull’arco di sei mesi un posto di lavoro pratico, in cui le operazioni essenziali necessarie nel campo della ristorazione sono apprese e praticate concretamente nei diversi servizi. I partecipanti al programma sono guidati nel loro lavoro quotidiano dal personale fisso con formazione nel settore della ristorazione e svolgono il loro operato 

SOS Ticino

Servizio giuridico

I nostri consultori forniscono consulenza giuridica e rappresentanza legale a richiedenti asilo e migranti, indipendentemente dal loro statuto in Svizzera. 

SOS Ticino

Servizio Rifugiati

Oltre al lavoro di accompagnamento per rendere le persone più autonome nella gestione delle loro richieste ai diversi servizi del territorio, i/le nostri/e operatori/trici sociali prestano un’attenzione particolare all’inserimento scolastico dei giovani migranti


© 2016 | Schweizerisches Arbeiterhilfswerk   SAH   OSEO   SOS